Lu.Be.C. 2012

8° Edizione : Lucca 18 – 19 – 20 Ottobre

CANTIERE CULTUTA : DAL DIRE AL FARE

In Più Group partecipa a Lucca all’8° edizione di Lu.Be.C. raccogliendo informazioni e contatti utili per sviluppare la divisione dell’agenzia che studia e sviluppa il sistema “Pubblico & Privato insieme per il Comune” .

Lu.Be.C. è l’incontro internazionale che favorisce la circolarità dell’innovazione e dei modelli di successo, attraverso l’aggregazione dei partecipanti in una comunità basata sulla conoscenza , ( KBC – knowledge Based Community) , che opera a livello internazionale intorno alla filiera beni culturali – tecnologia chee si da appuntamento ogni anno, in ottobre a Lucca che, con Lu.Be.C. “ si è conquistata “ per il Sole24Ore “il ruolo di capitale delle tecnologie applicata ai beni culturali”.

Questa edizione ha portato all’attenzione su grandi temi come il rinnovamento “dell’industria culturale” fra pubblico e privato.

Dibattiti, work shop, spazi espositivi e sessioni formative sono stati il “punto d’incontro” per conoscere le promozioni e le consolidazioni di azioni concrete che considerano la cultura ed i beni culturali leve per “la crescita reale e per la rinascita dell’occupazione” , in nome della rivoluzione copernicana invocata dallo stesso manifesto del Sole24Ore, che vede nella valorizzazione dei saperi e della cultura, la via mostra per ritrovare la capacità di guidare il cambiamento.

L’innovazione di prodotto, di processo ed organizzativa della filiera beni culturali – tecnologia – turismo come leva per internazionalizzare l’economia nazionale, favorendo la piena espressione delle potenzialità di sviluppo del territorio più dotato dal punto di vista delle risorse culturali .

Il occasione della sessione di giovedì 18 ottobre ,
STRATEGIE, INVESTIMENTI, COOPERAZIONE PUBBLICO PRIVATO E INTERISTITUZIONALE sono state segnalate opportunità di sviluppo per i Comuni e il Territorio come il :
- Decreto legge Semplificazioni ( Dl 5/2012) ;
- aggiornamento del Codice degli Appalti con art. 199-bis ;
- parere del Consiglio di Stato 2971/2012 inerente lo “Schema di regolamento recante norme di attuazione dell’art. 43, comma 4 della legge 27 dicembre 1997 , n 449, in materia di contratti di sponsorizzazione ed accordi di collaborazione, convenzioni con soggetti pubblici e privati, contributi dell’utenza per i servizi pubblici non essenziali e misure di incentivazione della produttività”.

E’ riconosciuto a livello mondiale che i beni culturali e la cultura sono una opportunità di crescita per tutta l’Italia che deve , assolutamente coltivata dal “pubblico e dal privato

Comments Are Closed